about

Shaping Metal è stato l'inizio di tutto ciò che nell'arco di 2 anni si è trasformato in DIANA Lab. E' questo infatti il nome del mio nuovo percorso di creativa, che ambisce a qualcosa di più ricercato e sogna di formare un suo carattere distinguibile. Questo blog mantiene il nome originario perché rappresenta le basi, racchiude tutta la sperimentazione che mi ha portato a creare DIANA e che continuerò a fare per dare un senso a DIANA! Per lei, ho intenzione di realizzare in un futuro molto vicino un sito web, che camminerà a pari passo con questo blog.

Io sono Nadia, mi appassiono costantemente a qualcosa di nuovo e una delle mie passioni è diventata un sogno che si evolve pian piano, si realizza tassello dopo tassello. Shaping Metal significa dare forma al metallo, hobby che mi appassiona sempre più, giorno dopo giorno, ed è nato per caso: ho iniziato giocando con minuterie già pronte e perline ma l'intenzione era quella di creare accessori più elaborati, quindi sono passata ben presto a sperimentare con i fili e le lamine di metallo.

Nei primi mesi del 2015 ho frequentato il corso di oreficeria di base presso la scuola "Abaco corsi di tecnica orafa", seguita dal maestro orafo Raffaello Trento, al fine di consolidare le basi di quella che sogno far diventare un giorno la mia professione. L'aspettativa per il futuro è quella di approfondire la conoscenza nei vari rami della tecnica orafa.

Ad accompagnare l'argento sterling, il rame, l'ottone, aggiungo quasi sempre pietre dure o componenti artigianali, che rendono un accessorio ancora più speciale. Uno dei miei obiettivi è quello di riutilizzare gli scarti che produco nella realizzazione di gioielli, inoltre mi sono imposta di non utilizzare sostanze chimiche per produrre effetti come, per esempio, la patina blu che vedete su alcuni pezzi.

Importante Le parti metalliche dei miei gioielli sono completamente lavorate da me, tranne qualche piccolissima e rara eccezione, a mano e con piccoli attrezzi. I gioielli e gli accessori che realizzo sono quindi pezzi unici, che se riprodotti non sono mai perfettamente uguali l'uno all'altro, è infatti questa l'essenza del "fatto a mano". Ed è per questo motivo che chi acquista un mio pezzo ha scelto il modello che più le piaceva ma possiede qualcosa che se riprodotto sarà sicuramente diverso in qualche sfumatura, qualche piccola pieghettina o altre piccolissime cose ma che rendono un pezzo unico ed originale.

○○○

Shaping Metal was th beginning of all that in the space of two years became DIANA Lab. This is, in fact, the name of my new route of creative person, aspiring to something more sophisticated and dreaming to form his own distinguishable character. This blog keeps the original name because it represent the foundation, it contains all the experimentation that has led me to create DIANA and I will continue to do to make sense at DIANA! To her, I'm going to accomplish in the very near future a website, wich will walk hand in hand with this blog.

I am Nadia, I'm constantly passionate about something again, and one of my passions has become a big dream that evolves slowly, it realise piece after piece. Shaping Metal means shape the metal, hobby that fascinates me more and more, day after day, and is a passion that was born by case: I started playing with beads and small parts ready but the intention was to create more elaborate accessories then I'm passed soon to experimenting with metal wire and sheets.


In the early months of 2015 I attended the starter goldsmith course at the school "Abaco technical goldsmith courses", followed by the master goldsmith Raffaello Trento, in order to consolidate the basis of that in my dreams want to be  become one day my profession. The expectation for the future is to deepen knowledge in the various branches of the goldsmith's tecniques.

In company with sterling silver, copper, brass, I add almost always semi-precious stones, or handcrafted components, which make an accessory more special. One of my targets is to reuse the waste that I produce during the making of jewelry, I also imposed me to not use chemicals to produce effects such as, for example, the blue patina that you see on some pieces.

Important. Metal parts of my jewels are fully machined from me, except for a few small cases, by hand and with small tools. Jewelry and accessories that I realize are unique examples, that if when reproduced are never perfectly equal to each other, this is in fact the essence of "handmade". And is for this reason that those who buy a piece chooses the model that she liked but he has something that will be surely different in some shade, some small fold or other small things that make it a unique and original piece.